Capelli al mare: tutto quello che devi sapere!

Capelli al mare: tutto quello che devi sapere!

Grasso è bello (ma non sui miei capelli) Reading Capelli al mare: tutto quello che devi sapere! 3 minutes

Come non avere capelli a "balla di fieno" e vivere felici l'estate 

Che cosa succede

Avete presente Cast Away? Quel film con Tom Hanks scaraventato su un'isola deserta che intratteneva interessanti conversazioni con un pallone da volley, che aveva chiamato amichevolmente Wilson? Il nostro Tom era partito con una folta e morbida chioma castana, che si è poi trasformata in una "balla di fieno", con capelli fulminati dal sole, dal vento e dalla salsedine. 

Non volete quei capelli, vero? 

E allora proteggeteli e nutriteli. Fidatevi, ve lo direbbe anche Wilson.

 

Ma perché i capelli diventano "a balla di fieno"?

L'equazione sole + acqua di mare + vento non è proprio la combinazione perfetta per i tuoi capelli.

Le cuticole, queste piccole squame che proteggono come uno scudo naturale i capelli, si aprono. E e i raggi sono liberi di danneggiare la struttura della fibra capillare, alterando il colore naturale e non (quindi non essere troppo orgogliosa delle sfumature "naturali" super bionde. Non sono proprio una cosa buona). 

I capelli diventano porosi e disidratati; poi si opacizzano e, infine, si aggrovigliano facilmente.    

Soluzione: detergi con dolcezza ma con efficacia e libera i capelli da salsedine, cloro e disinfettanti (piscine). Proteggili dagli UV e dagli effetti nocivi dei radicali liberi e offri loro un trattamento specifico pre e dopo sole. E naturalmente, ripara le doppie punte.

 

Parola chiave: proteggere e riparare (e cosa ti consigliamo)

La missione dell'estate? Difendere i capelli dai danni  del sole, neutralizzare i radicali liberi, riottenere colori brillanti.

La natura, con la sua potente dolcezza, offre piante e fiori particolarmente utili per fare questo. 

 

La BioBeauty Capelli al sole offre una protezione completa, combattendo allo stesso tempo gli effetti diretti e quelli indiretti dei raggi UV. 

E lo fa in 3 step, il primo dei quali è in spiaggia. 

Durante l'esposizione usa lo Spray Protettivo Capelli al Sole alla Papaya: agita prima dell’uso e vaporizzalo sui capelli asciutti o bagnati, prima e durante l’esposizione solare. Non va risciacquato e va applicato dopo ogni bagno al mare. Estratto di Melograno, Ananas, Camelia, Mango e Passiflora, oltre all'estratto di radice di Loto, proteggono dai danni ambientali e grazie alla Vitamina C sono anti-ossidanti. 

 

Secondo e terzo step sono a fine giornata: lava i capelli con lo Shampoo Protettivo Capelli al Sole ai fiori di Melograno. Deterge con dolcezza la cute e i capelli aggrediti dal sole, elimina i residui di acqua marina o di cloro, protegge i capelli mantenendo più a lungo la naturale luminosità del colore, ottimizza l’idratazione e rende inoffensivi i radicali liberi. Uno speciale mix di tensioattivi derivati dall’olio di cocco e dalla barbabietola da zucchero nutre e idrata.

 

Procedi con la Maschera Protettiva Capelli Al Sole Alla Maracuja per un’intensa azione idratante, ristrutturante e riparatrice. Migliora la resistenza e combatten i radicali liberi. Per un vero trattamento riparatore lasciala agire per 5 minuti prima di risciacquare. 

 

Risultato: capelli morbidi, lucenti e docili al pettine, più forti, brillanti e corposi. Anche al mare.

Scopri la Bio Beauty Routine Capelli al Sole